PROGETTO MALAWI CON I BAMBINI DELLA PRIMA COMUNIONE

Nei primi mesi della sua missione in Malawi, don Federico Tartaglia, della Diocesi di Porto - S.Rufina - , con l’aiuto di alcuni volontari, dà il via all’ideazione e alla costruzione di una fattoria, la Utawaleza farm (dal chichewa “fattoria arcobaleno”).

Il 19 febbraio 2003 inizia l’avventura della fattoria Utawaleza. Quel giorno i primi cinque operai entrano in un campo, acquistato da 44 famiglie del villaggio Nkungumbe che hanno creduto alle intenzioni di alcuni giovani italiani che promettono e prospettano nuove mete e risultati per l’agricoltura.

L’Utawaleza Farm Project, progetto di sviluppo sostenibile, ha realizzato così la costruzione di una fattoria per la promozione dell’agricoltura e la diffusione di nuove tecnologie nel villaggio di Maldeco nel distretto di Mangochi.

Su 36 ettari di terreno, agricoltori ed operai malawiani, sono ogni giorno impegnati per il funzionamento di:

 

Un centro abitativo e un centro agricolo, con officina, depositi ed uffici amministrativi;

Una greenhouse e un vivaio;

Diversi campi per le colture di largo consumo;

Un allevamento di polli;

Un frantoio per la produzione di olio di girasole;

Un forno per la panificazione;

Un mulino per la produzione di farina di mais;

Un’area attrezzata per la coltivazione di funghi commestibili.

 

PURTROPPO A CAUSA DI EVENTI NATURALI

(PIOGGE E INONDAZIONI)

LA UTAWALEZA FARM è STATA IN PARTE DISTRUTTA…

 

I bambini della

Prima Comunione di S. Silvia

tendono la mano

ai bambini del MALAWI

 

raccogliendo dei fondi come uno speciale “regalo di comunione”

Abbiamo 7 visitatori e nessun utente online

Vai all'inizio della pagina